Eduardo Estatico

Chi sono

 

Eduardo

Resident chef trentaduenne, fin da bambino sono cresciuto nelle cucine delle nonne prima di capire che la cucina sarebbe stato il mio posto nel mondo. In quel regno di profumi e sapori è nata la mia passione, il passo verso la Scuola Internazionale di cucina ALMA è stato breve.
Il maestro Luciano Tona mi ha indicato la strada dell’alta cucina,
e di lì…
Molto giovane ho viaggiato oltreoceano e sostato il giusto tempo nella cucina del ristorante “Caruso” di Philadelphia. Rientrato in Italia, ho vissuto esperienze importanti al ristorante “La Peca” di Lonigo, 2 stelle Michelin; il ristorante “Casa del Nonno 13” a Mercato San Severino, 1 stella Michelin; da “Sin” presso Hotel Boscolo Aleph, Roma. Dal dicembre 2012 ad oggi ricopro il ruolo di Executive Chef al Ristorante “Jkitchen” presso hotel JK Place, Capri – 5 stelle Lusso.
Faccio parte dell’associazione CHIC, Charming Italian Chef.
Il mio ingrediente preferito? Le fragole.

La mia filosofia

Il ristorante è un po’ come un teatro, la cucina il mio retropalco.
Per i miei piatti traggo spesso ispirazione dalla grande passione che ho per Eduardo De Filippo e per la tradizione, reinterpretando i prodotti del mio territorio.
Nella mia cucina porto il ricordo del gusto provato fin da bambino nella cucina delle nonne, tecnica mista ad emozioni.
Gioco con la stagionalità e la genuinità dei prodotti del mio territorio, scegliendo materie prime di qualità
per una cucina che strizza l’occhiolino all’eccellenza.
Alle volte mi diverte dare un titolo teatrale ai miei piatti.

  • "Provo una profonda ammirazione per il classico, senza il quale, a mio modesto parere, non si potrebbe interpretare una cucina moderna o contemporanea."

Dicono di me

Non stupisce che la sua cucina riesca a fondere tradizione e innovazione, memoria mediterranea e tocchi internazionali.

Charming Italian Chef